Avellino – In manette 55enne di Napoli per furto in tabaccheria

8 luglio 2005

Avellino – La Volante della Questura ha tratto in arresto C.S., un 55enne pregiudicato di Napoli, per tentato furto aggravato con utilizzo di arnesi atti allo scasso.
Erano le 22.30 quando al “113” è giunta la segnalazione che due uomini, in evidente atteggiamento sospetto, armeggiavano nei pressi di una tabaccheria del centro di Avellino. Prontamente, gli Agenti di Polizia sono giunti sul posto ed immediatamente hanno notato un’autovettura di colore scuro allontanarsi a tutta velocità. La pattuglia operante non ha proceduto all’inseguimento della vettura in quanto si era accorta che dall’interno della tabaccheria altro uomo stava cercando di allontanarsi. Prontamente è stata preclusa ogni via di fuga al malfattore che, dunque, è stato bloccato e condotto negli uffici della Questura di Via Palatucci per gli accertamenti di rito. All’interno dell’autovettura in uso allo stesso malvivente, intanto, è stata rinvenuta una borsa contenente numerosi arnesi atti allo scasso mentre in prossimità della rivendita di tabacchi è stato trovato un altro grosso attrezzo usato, in poco prima, per forzare la serranda del locale. L’uomo, per l’appunto C.S. 55enne di Napoli, da ulteriori accertamenti sono risultati sul suo capo pendere numerosi precedenti penali. Ammanettato, è stato tradotto nella Casa Circondariale di Bellizzi Irpino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria: deve rispondere dell’accusa di tentato furto e possesso di arnesi atti allo scasso. Intanto, sono in corso indagini finalizzate all’identificazione di eventuali altri complici che hanno agito in concorso con il pluripregiudicato tratto in arresto.