Avellino, in giro con la bici rubata: nei guai giovane ucraino

Avellino, in giro con la bici rubata: nei guai giovane ucraino

7 ottobre 2015

Aveva comprato da un conoscente una mountain bike rubata il mese scorso a un giovane di San Tommaso e per questo è stato denunciato.

Protagonista della vicenda un giovane ucraino di 27 anni, residente ad Avellino senza permesso di soggiorno.

Nella serata di ieri, nel quartiere avellinese di San Tommaso, il giovane ucriano veniva notato transitare a bordo della bici, riconosciuta da un altro giovane come la propria bicicletta, rubatagli lo scorso mese.

Nella circostanza, il vero proprietario della mountain bike inseguiva il 27enne che dopo poche centinaia di metri, visibilmente spaventato per quanto stava accadendo, abbandonava in prossimità di un garage il veicolo per poi darsi alla fuga.

In seguito alla richiesta di intervento pervenuta al 113, gli Agenti della Sezione Volanti – intervenuti sul posto – riuscivano a rintracciare il cittadino ucraino che, pronunciando a fatica qualche parole in italiano, riusciva a far intendere agli Agenti di Polizia di aver acquistato la bici da altro connazionale per la somma di 60 euro.

Condotto in Questura, in seguito agli accertamenti di rito, dai quali si accertava anche che non era in possesso del permesso di soggiorno, è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione.

La bicicletta è stata restituita al legittimo proprietario.