Avellino Calcio – Houdret, accelerata con visite. Ngawa: si valuta il futuro

Avellino Calcio – Houdret, accelerata con visite. Ngawa: si valuta il futuro

18 giugno 2018

di Claudio De Vito – Kenneth Houdret è sempre più vicino alla firma con l’Avellino dopo essersi liberato dal Royal Union Saint Gilloise. Un’operazione a costo zero per il cartellino del mediano belga classe ’93 che in Belgio ha vestito anche la maglia del Leuven al fianco di Pierre Ngawa. E proprio come il suo ex compagno, gestito dallo stesso agente Daniel Striani, Kenneth Houdret dovrebbe firmare un biennale.

25 anni ad agosto, Houdret domani sarà a Villa Stuart per le visite mediche di rito per poi catapultarsi ad Avellino dove Walter Taccone lo aspetta per la sottoscrizione dell’accordo preliminare. Per Daniel Striani sarà l’occasione per parlare anche del futuro di Pierre Ngawa rispetto al quale non è mai esistita una dichiarazione di incedibilità. Lo stesso patron Taccone, durante la conferenza stampa di presentazione di Michele Marcolini, ne ha escluso la partenza nella prima fase del mercato ma non la disponibilità a trattare in caso di offerta irrinunciabile.

In realtà sulle sue tracce da tempo ci sono Genoa, Atalanta, Parma e adesso anche il Frosinone fresco di risalita in Serie A. Dopo il summit di mercato Taccone-Striani se ne saprà certamente di più con l’Avellino disposto a sacrificarlo nell’operazione con i ciociari che porterebbe in Irpinia Nicola Citro. La colonia belga però resta folta, anzi si rinvigorirà grazie al ritorno di Benjamin Mokulu e agli innesti di Andy Kawaya (tre anni di contratto) – che a sinistra del 3-5-2 si giocherà il posto con Nicola Falasco – e Marten Wilmots, fratello minore di Reno pronto a firmare un triennale con la spola tra prima squadra e Primavera.

(foto: dhnet.be)