Avellino-Genoa, l’asse scotta già. Il mercato si prepara a decollare

Avellino-Genoa, l’asse scotta già. Il mercato si prepara a decollare

24 maggio 2018

di Claudio De Vito – L’asse con il Genoa è pronto a surriscaldarsi ancora, forte della consolidata alleanza tra Walter Taccone ed Enrico Preziosi aperto a forme di collaborazione con l’Avellino. In attesa di capire se lo farà anche con una sponsorizzazione (da escludere il suo ingresso nel club con acquisizione di quote), le dinamiche di mercato tra i due club continuano ad intrecciarsi.

Dopo i vari Armando Izzo, Davide Biraschi e Stephane Omeonga approdati in rossoblu a partire dal 2014, è scoccata l’ora di Pierre Ngawa e Marco Migliorini promessi sposi genoani. Da valutare soltanto cifre e modalità della doppia operazione che ha il profumo di plusvalenza per le casse biancoverdi. Ieri l’agente di Migliorini, Marco Piccioli (che assiste anche Soufiane Bidaoui e Matteo Ardemagni), si è recato al Partenio-Lombardi per verificare il buon andamento della trattativa con il Genoa.

Il doppio affare in rossoblu si farà nelle prossime settimane, quando se ne saprà di più anche sull’eventuale permanenza di Leonardo Morosini. “Devo valutare tutte le situazioni – ha detto il giovane fantasista – il mio futuro dipende anche dal Genoa, mi fa piacere che il presidente mi vuole nonostante un anno difficile. La piazza mi ha dimostrato un affetto incredibile”. I colloqui sul suo conto lungo l’asse Irpinia-Liguria vanno avanti e potrebbero sfociare in un lieto fine che darebbe al calciatore la possibilità di riprendersi il tempo perduto ad Avellino per via dell’infortunio al ginocchio. Tutto da valutare invece il prestito-bis di Raul Asencio.

Fuori dall’asse, l’Avellino si è già mosso con l’acquisizione dalla Palmese di Salvatore Molinaro, attaccante classe ’98 (accordo di un anno con opzione), e starebbe valutando la possibilità di inserire un altro elemento proveniente dalla Serie D. In realtà si tratta di una vecchia conoscenza biancoverde, Gennaro Cozzolino, che dopo quattro anni nel settore giovanile dell’Avellino è approdato al Messina collezionando in quest’ultima stagione 32 presenze ed un gol. Capitano della Primavera 2016/2017 di Renato Cioffi, Cozzolino è stato utilizzato a Messina da jolly delle fasce difensive e a centrocampo, sia come interno che come esterno).

Per la porta l’idea è quella che porta il nome di Davide Facchin che ieri sera con la Reggiana ha strappato il pass per avanzare nei playoff di C. Di proprietà del Venezia, l’esperto portiere che in B ha giocato soltanto con la Reggina aggiungerebbe esperienza al parco portieri del futuro. Piste straniere a centrocampo. Scontato ormai l’arrivo di Marten Wilmots, caldeggiato dal fratello Reno. Il fantasista classe ’99 arriverebbe dalla squadra B dello Standard Liegi. Occhi puntati anche su Jaka Kolenc, sloveno del ’94 in forza al Nova Gorica seguito anche dal Carpi.

L’approfondimento sul mercato dell’Avellino nel corso di Mixed Zone in diretta streaming e Facebook alle 21 sulla Web Tv di Irpinianews.