L’Avellino sfida il gelo: Novellino a Empoli col turnover

L’Avellino sfida il gelo: Novellino a Empoli col turnover

26 febbraio 2018

Claudio De Vito – Ultimo allenamento in Irpinia con qualche disagio per l’Avellino costretto ad allenarsi al chiuso della palestra a causa della neve. Impraticabile il sintetico del Partenio-Lombardi, coperto da un manto nevoso che ha reso impossibile lo svolgimento della seduta di preparazione al match di domani sera con l’Empoli. Lupi al gelo, ma con dentro il fuoco sacro della riscossa attuata con i tre punti conquistati contro il Novara.

Nella tana della capolista la missione è pressoché impossibile, ma l’Avellino rigenerato nel morale e grazie ad alcuni recuperi può renderla possibile anche soltanto per provare a strappare un punto. Walter Novellino – che anche oggi ha dribblato i taccuini della sala stampa – non si smentirà nemmeno questa volta perché ha in mente turnover massiccio con cinque novità attese nell’undici titolare. Il tecnico di Montemarano ha recuperato Matteo Ardemagni, che guiderà l’attacco del 4-2-3-1 caratterizzato da maggiore fantasia nel trio a ridosso del bomber milanese.

A Empoli infatti Bryan Cabezas esordirà dal primo minuto sulla destra, dopo aver assistito Davide Gavazzi per il piatto decisivo contro il Novara. L’ecuadoregno non è ancora al meglio delle proprie forze fisiche, ma vuole continuare a stupire consapevole di aver sfoderato soltanto un minimo del suo potenziale. Peccato (ma lo si sapeva già) che dopo l’esterna empolese, il fantasista sudamericano volerà in Ecuador per assistere alla nascita della primogenita Zoe. Bryan Cabezas salterà così il Bari e dovrebbe assicurare la sua disponibilità per il derby di Salerno dell’11 marzo.

Davide Gavazzi e Soufiane Bidaoui confermati a ridosso del terminale offensivo con l’ex Ternana capace di fare sia il trequartista che, all’occorrenza, di arretrare qualche metro formando una mediana a tre come accaduto sabato. Centrocampo che vedrà di nuovo in auge Carlo De Risio, pronto ad apportare muscoli e polmoni freschi in sostituzione a quelli di Francesco Di Tacchio. L’ex Pisa pare infatti destinato alla panchina con Angelo D’Angelo invece lasciato da Walter Novellino lì nel mezzo a battagliare e ad inserirsi.

La difesa a quattro dovrebbe cambiare per metà sul versante sinistro. Marco Migliorini dovrebbe riprendersi il posto accanto a Santiago Morero, mentre Riccardo Marchizza quello di laterale consentendo a Walter Novellino di varare il suo progetto tattico con i terzini bloccati (Pierre Ngawa a destra). Ionut Radu non ha recuperato: tra i pali ancora Luca Lezzerini, il suo vice sarà il baby classe 2001 Antonio Pizzella. Luigi Castaldo fuori dai convocati con prospettiva di pieno recupero per l’appuntamento con la Salernitana. In settimana è atteso anche il rientro alla base di Leonardo Morosini, che avrà bisogno almeno di un mese per tornare in campo.

La lista dei 23 convocati per la sfida con l’Empoli:

Portieri: Lezzerini, Pizzella.

Difensori: Falasco, Kresic, Laverone, Marchizza, Migliorini, Morero, Ngawa, Pecorini, Rizzato.

Centrocampisti: D’Angelo, De Risio, Di Tacchio, Gavazzi, Molina, Moretti, Wilmots.

Attaccanti: Ardemagni, Asencio, Bidaoui, Cabezas, Vajushi.