Avellino fuori dalla B, Ciampi: “Siamo già al lavoro per un nuovo progetto”

Avellino fuori dalla B, Ciampi: “Siamo già al lavoro per un nuovo progetto”

7 agosto 2018

Dopo la notizia dell’esclusione dell’Avellino calcio dal campionato di serie B, il sindaco Vincenzo Ciampi ed i suoi più stretti collaboratori, si sono immediatamente attivati.

“In attesa di eventuali comunicati ufficiali della Figc, non intendiamo assolutamente perdere tempo – spiega il primo cittadino del capoluogo irpino. Ci stiamo attivando, infatti, per una procedura esplorativa per l’acquisizione di manifestazioni di interesse da parte di società sportive per l’iscrizione della squadra al campionato 2017-2018 di serie D ai sensi dell’articolo 52 comma 10 del N.O.I.F. (Norme Organizzative Interne Figc), affinché non si disperda il patrimonio sportivo e culturale della squadra di calcio della città di Avellino”.

“Al profondo rammarico e dispiacere dei primi momenti, abbiamo il dovere di reagire ed intervenire in modo tempestivo ed efficace. I cittadini ed i tifosi avellinesi meritano una squadra degna della gloriosa storia biancoverde”.

“Tutto il nostro impegno per salvare il calcio ad Avellino. Pieno supporto al sindaco in questa difficile ma non proibitiva sfida. Sono vicina alla città ed ai tifosi”, precisa l’assessore allo Sport Donatella Buglione.