Avellino, Foti pensa a ricandidarsi: nel Pd si accende il dibattito sulle Primarie

Avellino, Foti pensa a ricandidarsi: nel Pd si accende il dibattito sulle Primarie

20 aprile 2016

Da un “… dimenticatemi, non parlerò mai più di politica” al “… ricandidarmi? Perchè no?” dal sapor farsesco nel giro di dieci giorni.

La sortita di qualche giorno fa del primo cittadino di Avellino Paolo Foti, sussurrata tra il serio e il faceto alla stampa locale in occasione della presentazione del progetto di bonifica superficiale dell’ex Isochimica, ha acceso una (nuova) vibrante discussione politica in città.

Tante e diverse le reazioni in casa Pd tra chi, vedi Gianluca Festa, si dice pronto a sfidarlo subito, e chi, è il caso di Geppino Giacobbe, si dice invece sbalordito dalle parole della fascia tricolore avellinese.

Il presidente del Consiglio comunale Livio Petitto ha invitato a guardare al presente e a risolvere i problemi della città, prima di pensare ad un Foti bis. “Il nostro partito ha delle regole che vanno rispettate, in primis dal sindaco – ha riferito Petitto – Se il sindaco ha intenzione di ricandidarsi, si presenti alle Primarie (peraltro saltate quelle del 2013 per la scelta del candidato sindaco, ndr) e provi a vincerle. Il Pd ha questo strumento bellissimo di democrazia partecipata. Adesso però, credo sia il tempo di maturare obiettivi per consolidare nel tempo il consenso, altrimenti difficilmente si potrà pensare di vincere le Primarie”.

 


Latests News

Montemiletto, “Proposta Concreta” chiede l’intervento del parlamentare Gubitosa

Montemiletto, la nota del consigliere comunale Massimiliano Minichiello. Ieri pomeriggio

21 agosto 2018