Avellino Expost, tutti in posa per “Natalina” e l’albero “mobile”: bambini entusiasti

Avellino Expost, tutti in posa per “Natalina” e l’albero “mobile”: bambini entusiasti

12 dicembre 2016

Tutti in posa e in fila per uno scatto con “Natalina” e l’albero di Natale mobile. Decine e decine di fotografie richieste dai bambini e dai loro familiari al Babbo Natale “in rosa” ieri mattina al Corso di Avellino, evento che sancisce, di fatto, l’inizio di “Avellino Expost: la tradizione del futuro”.

Scatti e anche tanti selfie, decine di caramelle distribuite dal sacco “magico” di Natalina ai bambini, entusiasti di poter assistere alla “passeggiata” di Babbo Natale e dell’albero-elfo. Stasera, dalle 19, spazio alla marching band “Blue Note”, che si muoverà lungo la strada principale di Avellino sulle note dello swing, con arrangiamenti tipici del Natale.

Il tutto mentre per il Corso proseguono, incessanti, i lavori per le installazioni delle luci e di montaggio delle casette del “Villaggio del gusto” che sarà aperto ufficialmente mercoledì 14 dicembre, alle 17. Nello stesso giorno si accenderanno anche le prime luci di Natale: appuntamento per il Corso ed in Piazza Libertà e via via in tutte altre zone previste, ovvero: Corso Europa, viale Italia, via Matteotti, via Guarini, Via Mancini, via Nappi, Corso Umberto fino al Castello, via Circumvallazione, via due Principati, via Piave fino all’ex Corea, strade adiacenti alla Chiesa del Rosario. Giovedì 15 dicembre, magiche atmosfere di Natale con il Quartetto d’archi. Appuntamento con Christmas IVA/NOVA alle 19 nella Chiesa S.Maria di Costantinopoli, Corso Umberto I.

Lo stesso evento si ripeterà il 22 dicembre, sempre alle 19, nella Chiesa Madonna della Salette Rione Parco. Vasto ed articolato il repertorio proposto. Da “Eine kleine nacht musik” di Mozart all’”Aria sulla quarta corda” di Bach, passando per “Largo” di Vivaldi ed il classico ed intramontabile “Tu scendi dalle stelle”.