Avellino-Espanyol, le probabili formazioni: Tesser punta sullo schieramento tipo

Avellino-Espanyol, le probabili formazioni: Tesser punta sullo schieramento tipo

29 luglio 2015

Alle 20:30 si fa sul serio. Palla al centro per la prima volta in questa stagione in un Partenio-Lombardi “convalescente” alla luce degli imminenti interventi di restyling. L’Avellino di Tesser, reduce dalla doppia sgambatura in ritiro contro la Rappresentativa Sturno e la Primavera biancoverde, lancia la sfida all’Espanyol, formazione di livello internazionale ma di secondo piano nella Liga spagnola.

I lupi sono chiamati a tenere testa ad un avversario tecnico, che ha nelle gambe almeno una settimana in più di preparazione atletica e tre test disputati contro una selezione austriaca della Val d’Aran (17-0); il Colonia (2-0) ed il Kasimpasa (2-1). Tra le fila degli spagnoli, Francesco Bardi non potrà vivere il personale confronto tutto tricolore, essendo appena arrivato alla corte di Sergio Gonzalez.

Attilio Tesser, dal canto suo, schiererà l’Avellino tipo del momento provato negli ultimi giorni. Il tecnico biancoverde avrà una mediana ridotta all’osso per via dell’indisponibilità dei vari Togni (non convocato), Zito e D’Angelo, quest’ultimi due arruolati insieme a Rea nonostante tutti non abbiano smaltito i rispettivi acciacchi. Davanti a Frattali allora spazio a Biraschi al fianco di Ligi centralmente con Nitriansky e Visconti esterni. A centrocampo il trio Gavazzi, Arini e Schiavon. Insigne agirà a supporto della coppia Trotta-Tavano.

L’Espanyol dovrebbe disporsi in campo con il 4-2-3-1 con la linea fantasia Burgui-Salva Sevilla-Montanes a sostegno dell’unica punta Caicedo. Fuori causa, oltre a Bardi, Hector Moreno, Christian Alfonso e Cristian Gomez.

Il trofeo prevede la disputa dei novanta minuti regolamentari con i calci di rigore in caso di parità al triplice fischio. Prevendita fiacca nonostante l’impennata di inizio settimana: sugli spalti attesi non meno di duemila spettatori.

Le probabili formazioni del secondo Memorial “Nicola Taccone”:

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Nitriansky, Biraschi, Ligi, Visconti; Gavazzi, Arini, Schiavon; Insigne; Trotta, Tavano.

A disp.: Offredi, Bianco, Gioia, Nica, Petricciuolo, Rea, Chiosa, Giron, Zito, D’Angelo, D’Attilio, Tutino, Castaldo, Soumarè, Cuomo, Pozzebon, Mokulu.

All.: Attilio Tesser

Espanyol (4-2-3-1): Pau Lopez; Arbilla, Alvaro Gonzalez, Raillo, Duarte; Javi Lopez, Jordan; Burgui, Salva Sevilla, Montanes; Caicedo.

A disp.: German, Rober, Fuentes, Victor Alvarez, Lluis Lopez, Caballé, Victor Sanchez, Abraham, Canas, Alex, Hernan Perez, Mamadou.

All.: Sergio Gonzalez

Arbitro: Federico La Penna della sezione di Roma 1

Guardalinee: Emanuele Prenna di Molfetta e Francesco Di Salvo di Barletta.

A partire dalle 20 Irpinianews seguirà live l’evento dal “Partenio-Lombardi” con la diretta testuale della partita.