Avellino e Aiello, violano la sorveglianza speciale: 2 denunce

28 gennaio 2013

Avellino – Un pregiudicato di Avellino di appena 20 anni è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino dai militari della radiomobile di Avellino perché ritenuto responsabile della violazione delle prescrizioni impostegli dal Tribunale di Sorveglianza di Napoli. L’uomo, infatti, è risultato assente a casa durante un controllo notturno effettuato dagli uomini dell’Arma avellinese, nonostante avesse il chiaro obbligo – impostogli dal giudice partenopeo – di permanere in casa dopo le 22:00.

Anche ad Aiello del Sabato un 35enne del posto, già pregiudicato, è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino dai carabinieri della locale Stazione Carabinieri giacché ritenuto responsabile della violazione delle prescrizioni derivanti dalla sorveglianza speciale. Anche nel suo caso, l’uomo è risultato assente durante un controllo notturno eseguito presso la sua abitazione dai militari della Benemerita, nonostante avesse l’obbligo di permanere in casa dopo le 22:00.