Avellino, dopo la pioggia “fiume” di auto in città

Avellino, dopo la pioggia “fiume” di auto in città

23 dicembre 2019

Renato Spiniello – Una vera e propria giornata da bollino nero dal punto di vista della viabilità ad Avellino.

Dalla prime ore del mattino, complice il week-end all’insegna del maltempo che ha costretto tanti a restare a casa per le proibitive condizioni meteo e il miglioramento delle ultime ore, le strade e le arterie principali del capoluogo sono state invase da fiumi di auto, favorite – probabilmente – anche dal fatto che per la prima volta dopo anni non è stata imposta alcuna limitazione al traffico nel periodo natalizio.

Tra coloro alla ricerca del regalo dell’ultima ora, i visitatori delle luminarie del salotto buono di Corso Vittorio Emanuele e Piazza Libertà (nel pomeriggio, tra l’altro, è stato inaugurato il ChriSmart Village), la spesa per la cena della vigilia e il pranzo di Natale, raggiungere il centro città è stato al limite del possibile per l’intera giornata. Traffico paralizzato su tutte le arterie che portano in centro. Ancora più difficile, infine, trovare un posto libero.

Avellino, insomma, si ripopola in un solo colpo. E domani, presumibilmente, sarà nuovamente bollino nero sul fronte viabilità, in ogni caso meglio il traffico che il maltempo.

*la foto copertina dell’articolo ci è stata gentilmente concessa dalla nostra lettrice Daniela Lima.