Avellino, dj spaccia per pagare il dentista. Tribunale gli restituisce i soldi sequestrati

Avellino, dj spaccia per pagare il dentista. Tribunale gli restituisce i soldi sequestrati

25 giugno 2020

Il tribunale di Avellino ha deciso di restituire i beni personali a un dj avellinese di 47enne che il 5 giugno era stato trovato in possesso di 56 bustine di cocaina.

Tra gli oggetti restituiti anche i soldi, circa 2000 euro. L’uomo ha spiegato che solo una parte di questi derivavano dall’attività di spaccio.

Spaccio però eseguito per pagarsi un’operazione ai denti. La droga gli sarebbe stata data a Napoli, dove gli avrebbero promesso i soldi in cambio della vendita della cocaina.

Intanto l’avvocato del 47enne ha chiesto i domiciliari, mentre il PM il carcere.