Avellino – Destinazioni urbanistiche nel mirino della Procura

2 giugno 2014

Continua l’indagine della Procura della Repubblica di Avellino sulle costruzioni nate sulle sponde del rio San Francesco.
In particolare l’ufficio giudiziario ha richiesto all’amministrazione comunale di fornire i vari certificati di destinazione urbanistica che dichiarano la destinazione d’uso dei suoli dove negli anni scorsi sono state realizzate le abitazioni a ridosso del torrente. L’obiettivo e far luce sulle trasformazioni urbanistiche del capoluogo. L’inchiesta ha già acquisto nei mesi scorsi decine di atti amministrativi relativi alla realizzazione urbanistica di una vasta zona del centro città per valutare quanto è avvenuto in materia edile negli ultimi vent’anni.