Avellino: Confederazione Sindacale Autonoma di Polizia

14 novembre 2012

La Segreteria Provinciale di Avellino manifesta una fortissima preoccupazione per latenuta della sicurezza in questa Provincia per effetto dei drastici cambiamenti che il decreto sulla spending review comporterà. L’intenzione del Governo di tagliare ancora risorse e personale sta incominciando a dare i suoi frutti amari. A questa Segreteria è giunta la bozza del Ministero dell’Interno che prevede la soppressione del Posto Polfer di Avellino. Si è notato che nella stessa vi è un’inesattezza. Si dice che la stazione ferrovia di Avellino, dal 9 settembre 2012 non è più interessata da traffico ferroviario, ciò è assolutamente falso. Il traffico dei treni è stato interrotto per un breve periodo ma, ad ora, la stazione è interessata dal passaggio di circa 20 treni che effettuano regolare sosta nellastazione interessata dal provvedimento. Per tale motivo, si stigmatizza ciò che si vuolfare, esprimendo parere contrario alla chiusura del Posto Polfer e allo smantellamentodella sicurezza nella città di Avellino. La Segreteria Provinciale di Avellino continuerà nella sua azione e continuerà a vigilare, cercando di evitare che abusi e sperperi di ogni genere ricadano suipoliziotti, mettendo in atto tutte quelle legittime azioni al fine di tutelare la sicurezzadei cittadini ed i diritti dei Poliziotti.