Avellino, Capuano recupera pedine. Silvestri mattatore nel test anti-Sicula Leonzio

Avellino, Capuano recupera pedine. Silvestri mattatore nel test anti-Sicula Leonzio

5 dicembre 2019

di Claudio De Vito. Dieci acuti ed emergenza difensiva parzialmente rientrata. L’Avellino ha superato 10-0 i dilettanti dell’Atletico Castelfranci nel test utile per le prove generali anti-Sicula Leonzio. Mattatore della sgambata Silvestri in grande spolvero con un poker, preludio alla sua assai probabile titolarità domenica. Karic con una doppietta, Charpentier, Illanes, Parisi ed un autogol hanno completato il quadro realizzativo biancoverde.

Buone notizie per Capuano sono giunte da Laezza e Celjak entrambi recuperati è schierato nella linea difensiva del 3-4-3 con Njie. Il centrale partenopeo, ex di turno domenica, è stato schierato a che come esterno destro di centrocampo. Posizione quest’ultima occupata da Petrucci che dunque potrebbe indossare le vesti di vice Celjak sulla fascia.

L’alternativa a lui sarebbe De Marco che nel test però è stato provato solo in mezzo al campo proprio al fianco di Silvestri. Di Paolantonio è stato impiegato nella ripresa con Rossetti ma la sua presenza dal 1’ non è affatto in discussione. Come quella di Parisi a sinistra e del trio baby Micovschi-Charpentier-Karic in avanti.

Lavoro differenziato per Morero, Zullo, Alfageme ed Evangelista le cui condizioni saranno valutate a ridosso del match contro i siciliani. Assente Palmisano che lamenta un problema al pube.