Avellino Calcio – Vicenza, difesa decimata: si valuta l’acquisto di uno svincolato

Avellino Calcio – Vicenza, difesa decimata: si valuta l’acquisto di uno svincolato

17 febbraio 2016

Il Vicenza si avvicina alla sfida interna con l’Avellino con un po’ di apprensione per le condizioni del reparto difensivo. Pasquale Marino sta preparando il match con i lupi in quel di Isola Vicentina con l’ansia di dover fare di necessità virtù nelle retrovie a causa degli infortuni di Thomas Manfredini e Nicolò Brighenti e alla squalifica di Mario Sampirisi, appiedato per due turni dal giudice sportivo dopo l’espulsione di Pescara.

Ridotte al lumicino le speranze di recupero per capitan Brighenti e allora ecco che contro l’Avellino non esiste alternativa alla coppia di centrali composta dall’ex di turno Alessandro Ligi e dal tunisino Oualid El Hasni. La dirigenza biancorossa sta tuttavia sondando il mercato degli svincolati per attingere una risorsa che avrebbe già voluto ingaggiare entro le 23 dell’1 febbraio, termine di chiusura della finestra trasferimenti.

Il difensore individuato sarebbe il nigeriano naturalizzato italiano Daniel Odejo che a gennaio ha archiviato l’esperienza greca all’AEL Kalloni. Odejo ha già giocato in Italia due stagioni fa con la Reggina di cui faceva parte anche il centrocampista biancoverde Alessandro Sbaffo. Nelle prossime ore la trattativa potrebbe sbloccarsi.

Per quel che riguarda il centrocampo, invece, Marino deve scegliere il sostituto di Federico Moretti, anche lui squalificato. Probabile che al suo posto giochi Nicola Bellomo. Al centro dell’attacco è scontato il ritorno dal primo minuto di Filip Raicevic anche alla luce della botta alla caviglia rimediata da Giulio Ebagua.