Avellino Calcio – Turnover, Novellino non esagera: è di nuovo l’ora di Verde

Avellino Calcio – Turnover, Novellino non esagera: è di nuovo l’ora di Verde

24 aprile 2017

Claudio De Vito – Dosare le forze fisiche e mentali è l’imperativo categorico in mezzo all’ennesimo tour de force, ma Novellino come al solito non ha intenzione di applicarlo alla regola per evitare di smarrire equilibri e assetti consolidati in questo girone di ritorno.

Contro l’Ascoli pertanto il turnover sarà ragionato, senza perdere di vista il dispendioso derby di Benevento. L’unico reparto a non subire scossoni sarà la difesa, autentico punto di forza della serie positiva di cinque partite con sole due reti incassate. Migliorini è ancora out, quindi spazio a Jidayi accanto a Djimsiti con Gonzalez e Perrotta esterni.

Dalla cintola in su le novità con ampia scelta per il tecnico biancoverde il quale contro il Cesena ha ritrovato Paghera. Il mediano bresciano ricomporrà la coppia di quantità e qualità con il rientrante Moretti, portando D’Angelo nuovamente sull’esterno sinistro. Laverone non ha mai rifiatato finora, ma Novellino non intende rinunciare alla sua spinta con Lasik destinato ad accomodarsi in panchina.

In avanti sarà rivoluzione in parte forzata perché Ardemagni è squalificato. Al suo posto giocherà Eusepi nel tandem inedito con Verde. Accantonato dopo la trasferta di Terni, il fantasista scuola Roma è desideroso di riscatto e prenderà il posto di Castaldo.