FOTO/ Avellino Calcio – Trotta non si accende: l’Under 21 cede alla Serbia

FOTO/ Avellino Calcio – Trotta non si accende: l’Under 21 cede alla Serbia

30 marzo 2015

Il bomber dei lupi gioca quasi un’ora ma non riesce ad incidere negli ultimi sedici metri. Domani tornerà ad allenarsi con l’Avellino in vista della gara con il Modena

Benevento – Si è conclusa con una sconfitta l’avventura di Marcello Trotta con la Nazionale Under 21. 1-0 il risultato in favore della Serbia al “Ciro Vigorito”, gelato da Milunovic al 60′ con gli Azzurrini in dieci per l’espulsione di Berardi al 46′.

Cinque minuti prima, l’attaccante dell’Avellino era uscito dal campo per far posto a Belotti. Dopo la rete messa a segno venerdì scorso contro la Germania, un’ora scarsa votata più al sacrificio che alla presenza in zona gol per la punta classe ’92 scortata a Benevento da due pullman provenienti da Caserta.

Striscioni e cori in tribuna per l’asso pescato Oltremanica a gennaio dal presidente Walter Taccone che, a sua volta, non è mancato all’appuntamento con i colori azzurri, ospitati anche al “Partenio-Lombardi” per l’allenamento di sabato pomeriggio. Per Trotta soltanto un’occasione da rete al 40′, quando si è messo in proprio in area girandosi per la battuta a rete col sinistro disinnescato sul palo lungo dal portiere.

All’uscita dal campo applausi ed un pizzico di delusione personale per non essere riuscito a ripagare l’affetto del suo pubblico.

Delusione che andrà smaltita subito perché da domani l’ariete casertano tornerà alla corte di Massimo Rastelli, che si aggrappa a lui per risorgere dalle ceneri di marzo. La vittima designata del bomber biancoverde è il Modena, avversario giovedì sera al “Partenio-Lombardi”.