Avellino Calcio – Toscano rispolvera il tridente ma salta il Cesena

Avellino Calcio – Toscano rispolvera il tridente ma salta il Cesena

24 novembre 2016

Domenico Toscano dovrà cedere la panchina al suo secondo Michele Napoli anche nell’insidiosa trasferta di Cesena.

Il tecnico biancoverde, dimesso ieri dal ricovero in ospedale per la forte colica renale che lo aveva colpito una settimana fa, è tornato al campo come supervisore degli allenamenti della squadra ma le sue condizioni di salute non gli consentono ancora un pieno ritorno alla normalità.

In questo momento è Napoli il punto di riferimento del gruppo in seno alla guida tecnica e sarà ancora lui a guidarlo come accaduto contro il Pisa. Allenatore e vice insieme però stanno studiando le soluzioni più efficaci per affrontare il Cesena.

Il modulo dovrebbe essere il 4-3-3, speculare rispetto all’atteggiamento tattico di un avversario vulnerabile in difesa ma che dalla cintola in su è dotato di una notevole cifra tecnica. Toscano e Napoli non potranno contare su Daniele Verde (tornato a lavorare in palestra) e Mohamed Soumarè (out per la lombalgia) nel tridente d’attacco.

Gli interpreti allora dovrebbero essere Idrissa Camarà a destra, con Niccolò Belloni in alternativa, e Soufiane Bidaoui a sinistra, novità assoluta dall’inizio in campionato. In mezzo a loro Benjamini Mokulu è in pole position per una maglia da titolare davanti a Matteo Ardemagni e Luigi Castaldo.

Invariato l’assetto difensivo davanti a Boris Radunovic, mentre a centrocampo Angelo D’Angelo tornerà titolare nella cintura con Fabrizio Paghera vertice basso e Luca Crecco mezzala sinistra. Si profila sempre di più pertanto un Avellino col tridente dagli esterni pronti a ripiegare per dar man forte nella fase di contenimento.