Avellino Calcio – Toscano conta gli assenti e conferma il 4-4-2

Avellino Calcio – Toscano conta gli assenti e conferma il 4-4-2

15 novembre 2016

Dal Partenio-Lombardi – E’ stato un allenamento fortemente condizionato dalle assenze quello odierno, che ha rappresentato l’effettiva ripresa sul campo dopo lo scarico di ieri in palestra. Le buone notizie per Domenico Toscano non sono mancate ma a prevalere sono state quelle negative relative ad infortuni ed acciacchi vari, che hanno costretto il tecnico biancoverde ad aggregare alcuni elementi della Primavera.

Di positivo c’è che Pierluigi Frattali ha lavorato regolarmente tra i pali che si candida a difendere contro il Pisa, ma soprattutto il ritorno in gruppo di William Jidayi ad un mese esatto dallo stiramento rimediato durante la gara con lo Spezia. Il jolly ex Juve Stabia è pienamente recuperato e, alla luce della squalifica di Marco Migliorini (a Roma per un controllo di routine al ginocchio dal professor Mariani a Villa Stuart), sabato rappresenterà l’alternativa a Berat Djimsiti.

 

Il difensore albanese si è messo alle spalle la negativa parentesi con la nazionale (espulsione sanguinosa in avvio contro Israele). E’ rientrato proprio oggi Idrissa Camarà che ha svolto lavoro ridotto per poi allenarsi a pieno regime domani mattina, quando i biancoverdi proseguiranno la preparazione al Partenio-Lombardi.

Out del tutto per problemi fisici in quattro. Terapie per Fabrizio Paghera vittima da una contusione al piede sinistro domenica a Carpi. Nulla di particolarmente grave ma dovrebbe riprendere giovedì gli allenamenti agli ordini di Toscano. Fermi anche Isaac Donkor per via di una gastroenterite e Niccolò Belloni che in giornata si è sottoposto agli esami programmati con lo staff medico per definire il danno causato dalla botta al ginocchio sinistro. La diagnosi è attesa domattina ma trapela un moderato ottimismo sulle sue condizioni.

Daniele Verde si è sottoposto ad un intervento chiurgico di lieve entità non legato all’attività calcistica. Il fantasista scuola Roma salterà con ogni probabilità la gara con il Pisa. Davide Gavazzi prosegue il suo recupero a due mesi dall rottura completa del legamento crociato. Si avvia verso la conclusione l’avventura biancoverde di Salvatore Molina che a gennaio sarà rispedito alla base Atalanta perché vittima di seri problemi alla caviglia.

 

Preso atto delle tante defezioni, Toscano ha allenato lo sviluppo della manovra secondo l’impronta tattica del 4-4-2 inaugurato a Carpi. Restano da monitorare le condizioni di Paghera e Belloni, ma allo stato attuale l’Avellino sfiderebbe il Pisa con Frattali in porta; Gonzalez, Djimsiti, Perrotta e Diallo in difesa; Soumarè, D’Angelo, Omeonga (Lasik in alternativa) e Asmah sulla linea di centrocampo; Mokulu e Ardemagni in attacco dove però Castaldo è intenzionato a riprendersi la titolarità.