Avellino Calcio – Tifosi già in allerta: pronto l’esodo salvezza a Terni

Avellino Calcio – Tifosi già in allerta: pronto l’esodo salvezza a Terni

12 maggio 2018

di Claudio De Vito – E’ stata la notte dell’orgoglio biancoverde al Partenio-Lombardi con la carica dei 10mila che ha spinto in porta il pallone di Castaldo utile a battere a stendere lo Spezia. Una sontuosa dimostrazione di calore e affetto da parte del pubblico irpino che, complice la politica di prezzi popolari varati dalla società, ha gremito lo stadio in ogni ordine di posto e ora si prepara alla sfida decisiva con la Ternana.

“Abbiamo bisogno di giocare in casa anche a Terni” ha detto Claudio Foscarini rivolgendo un accorato appello alla tifoseria avellinese che naturalmente non si tirerà indietro. Non sono ancora note le coordinate per la prevendita del match in terra umbra di venerdì prossimo (fischio d’inizio alle 20.30), ma come di consueto si ragionerà per gradi in termini di capienza. 1200 i tagliandi disponibili in partenza con un’ulteriore scorta di 528 per un totale di 1728 qualora la richiesta dovesse superare la riserva di base.

Ma se l’esodo biancoverde dovesse rivelarsi ancora più massiccio, non è escluso che le autorità preposte alla tutela dell’ordine pubblico potrebbero dare l’ok ad un’ampliamento della capienza. Molto dipenderà anche dalle restrizioni legate all’obbligo o meno di Tessera del Tifoso, che non dovrebbe essere necessaria perché Ternana-Avellino non è stata mai considerata partita a rischio. Nelle prossime ore se ne saprà di più: quel che è certo per ora è che la passione del popolo irpino sconfinerà con rotta sull’Umbria.