Avellino Calcio – Tesser vara l’undici anti-Bari: pronte le novità in difesa

Avellino Calcio – Tesser vara l’undici anti-Bari: pronte le novità in difesa

11 febbraio 2016

Claudio De Vito – Alle 15 di questo pomeriggio andranno in onda le prove tecniche di Bari per l’Avellino atteso al riscatto dopo la debacle di Novara. Appuntamento al campo “Sibilia” di Torrette di Mercogliano per i lupi che, ovattati dalle porte chiuse, saranno messi sotto torchio da Attilio Tesser dal punto di vista tattico.

Il tecnico biancoverde dirigerà la seduta tattica con la certezza oramai consolidata del 4-3-1-2 che sarà riproposto contro il Bari di Andrea Camplone. Per l’occasione si rivedrà Davide Biraschi, accantonato al “Piola” e reduce dalla quattro giorni con l’Under 21.

Il giovane difensore romano ha giocato tutti i novanta minuti del vittorioso test disputato con la B Italia, ma Tesser non sembra intenzionato a privarsene per la seconda volta consecutiva a maggior ragione con Raffaele Pucino e William Jidayi out nel reparto arretrato.

Il trainer di Montebelluna dovrà però valutare il suo impiego sulla fascia destra o al centro. Nel primo caso, la linea sarebbe composta centralmente da Migliorini e Chiosa e sull’altra corsia esterna da Pisano. In caso di accentramento, Pisano agirebbe a destra, Migliorini al centro con Biraschi e uno tra Visconti e Chiosa a sinistra.

Il centrocampo è di nuovo in salute da ieri con i recuperi simultanei di Gavazzi e D’Angelo con l’ex Ternana pronto ad essere confermato sull’interno sinistro della mediana. Il rientrante Paghera vertice basso e Arini sulla zona di competenza destra le altre scelte.

Dalla trequarti in su, Tesser dovrebbe confermare tutto anche se le alternative non mancano. Tra le linee, Bastien rimane un elemento strategico ma Sbaffo e Insigne scalpitano insieme a Joao Silva e Tavano, quest’ultimi per le gerarchie d’attacco egemonizzate da Castaldo e Mokulu.