Avellino Calcio – Tesser ha deciso: D’Angelo titolare contro la Ternana

Avellino Calcio – Tesser ha deciso: D’Angelo titolare contro la Ternana

17 marzo 2016

La partitella infrasettimanale disputata nel pomeriggio con la Berretti ha lasciato intravedere alcune novità nell’undici che lunedì sera sfiderà la Ternana. Attilio Tesser, che oltre a Migliorini e a Tavano ha dovuto fare a meno di Pisano e solo inizialmente ha potuto disporre di Insigne, ha alternato gli interpreti nel suo 4-3-1-2.

Il tecnico di Montebelluna ha incassato segnali positivi da Angelo D’Angelo. Nei quaranta minuti disputati in mediana con Arini e Paghera, il capitano biancoverde ha dimostrato di essere pienamente recuperato ed è pronto a dare il suo contributo dall’inizio. Tesser, che non vedeva l’ora, gli consegnerà una maglia da titolare come interno destro.

Da valutare però chi rifiaterà per fargli spazio. L’indiziato potrebbe essere Davide Gavazzi, schierato con D’Attilio e Bastien nel secondo tempo. Al suo posto sul centrosinistra del rombo è stato provato Paghera per verificarne la tenuta nel ruolo.

Anche in difesa dovrebbe cambiare un interprete. Tesser ha proposto due coppie centrali, la prima interamente rinnovata con Rea e Chiosa in tandem, la seconda con Jidayi e Biraschi che potrebbero essere separati contro la Ternana. Il jolly ex Juve Stabia avrebbe bisogno di riposare ed ecco allora che potrebbe accomodarsi in panchina favorendo il rientro di Rea. Se invece fosse Biraschi ad essere escluso, tornerebbe la coppia Jidayi-Chiosa.

Invariato infine il triangolo offensivo con Insigne suggeritore dietro Castaldo e Mokulu. Il bomber di Giugliano e il centravanti belga faranno coppia fissa nonostante l’intromissione di Joao Silva, impiegato prima con l’uno e poi con l’altro durante la partitella del giovedì.

 


Latests News

Calcio Avellino, Graziani fa le prove di tour de force

di Claudio De Vito – Abbondanza e condizione sono le parole

21 settembre 2018

Cittadino sventa tentativo di furto in uno studio commerciale

Poco prima della mezzanotte di ieri, i Carabinieri del Nucleo

21 settembre 2018