Avellino Calcio – Tesser abbraccia Pisano e studia le mosse a centrocampo

Avellino Calcio – Tesser abbraccia Pisano e studia le mosse a centrocampo

3 febbraio 2016

Ruotano tutti attorno al centrocampo i dubbi di Attilio Tesser che sta preparando nella trincea di Torrette di Mercogliano il ritorno del grande ex a Novara con qualche grattacapo di troppo. Come accaduto contro il Cagliari infatti il tecnico dell’Avellino sarà costretto a rinunciare ad alcune pedine preziose per lo scacchiere di metà campo.

In mediana non ci saranno gli squalificati Paghera e Sbaffo e l’infortunato D’Angelo ancora alle prese con le terapie per smaltire la contusione al torace. Per fortuna di Tesser però Arini è recuperato dal guaio alla caviglia e non dovrebbe avere problemi a fornire la sua disponibilità per l’impiego dal primo minuto. Il puzzle pertanto va via via componendosi anche se necessita del terzo pezzo.

In tal senso, la soluzione maggiormente praticabile sarebbe quella che conduce all’avanzamento di Jidayi nel suo ruolo naturale davanti alla difesa con Arini e Gavazzi interni, assetto tradizionale prima che l’emergenza costringesse Tesser ad inventarsi l’ex Juve Stabia centrale difensivo.

Mossa che implicherebbe una mini rivoluzione nelle retrovie dove la coppia centrale potrebbe essere composta da Biraschi e Migliorini, quest’ultimo utile per limitare nel duello fisico Evacuo o Galabinov, con Pucino a destra e Chiosa a sinistra.

Meno percorribile l’alternativa con D’Attilio interno destro di centrocampo proposta lunedì in un allenamento scarsamente indicativo come quello della ripresa post-Cagliari. In quella occasione, Tesser aveva riproposto la stessa difesa schierata contro i sardi con Biraschi largo a destro, scelta che nelle ultime due partite ha destato più di una perplessità.

Da valutare infine lo stato fisico di Francesco Pisano che non gioca novanta minuti dal 26 settembre (un tempo la settimana successiva ed una manciata di minuti il 31 ottobre). Il terzino ingaggiato in prestito dal Bolton, che oggi ha sostenuto il suo primo allenamento con i nuovi compagni, potrebbe essere comunque convocato forte anche del transfer giunto in giornata dall’Inghilterra.