Avellino Calcio – Due novità e l’attacco stellare per il -3 dai playoff

Avellino Calcio – Due novità e l’attacco stellare per il -3 dai playoff

19 marzo 2016

Attilio Tesser ha ancora l’inconsueta rifinitura domenicale davanti a sé, ma nella sua testa ha già le mosse anti-Ternana ben definite. La formazione che scenderà in campo lunedì sera sotto i riflettori del Partenio-Lombardi ricalcherà per nove undicesimi quella schierata al “Del Duca” di Ascoli Piceno.

Il tecnico biancoverde non vuol sentir parlare di turnover e di scelte da operare anche in ottica Crotone, ma un paio di cambi saranno necessari per presentarsi nel migliore dei modi al Monday Night della trentaduesima giornata. Le novità sono state pianificate nel reparto arretrato e in quello di metà campo.

In difesa, Tesser ha lasciato intendere di non voler rinunciare a William Jidayi che, come affermato dal suo allenatore, “sopperirà alla fatica con la testa”. L’avvicendamento dovrebbe pertanto riguardare il suo partner da cinque gare a questa parte e cioè Davide Biraschi, apparso leggermente in affanno contro Spezia e Ascoli.

Marco Chiosa è già salito in rampa di rilancio al centro della retroguardia per ricomporre il tandem con l’ex Juve Stabia proposto l’ultima volta contro il Cagliari il 29 gennaio. Sulle fasce, Francesco Pisano si è ristabilito in fretta dall’influenza e si posizionerà a destra, e Pietro Visconti (diffidato insieme a Pierluigi Frattali) è pronto per la conferma sul lato mancino.

Il secondo innesto a centrocampo dove Angelo D’Angelo riceverà la quarta maglia da titolare in un girone di ritorno scandito da troppi acciacchi. A fargli posto dovrebbe essere Fabrizio Paghera, di conseguenza con Mariano Arini e Davide Gavazzi si ricomporrà il trio che ha fatto le fortune del centrocampo biancoverde prima dell’apertura del mercato invernale.

Equilibri intatti invece in attacco dove Gigi Castaldo e Benjamin Mokulu con Roberto Insigne alle loro spalle appaiono insostituibili dopo le faville di una settimana fa. L’Avellino si aggrappa al loro magic moment per portarsi a tre lunghezze dall’ottavo posto. Occasioni per rientrare in gioco come questa potrebbero non capitarne più.


Latests News

Lo scivolone social di Arace, se a volte è meglio tacere

Attaccare Ciampi per non aver commentato la brutale aggressione subita

19 settembre 2018

Primi guai per la Sidigas: problema muscolare per Luca Campogrande

La Sidigas Scandone Avellino comunica che nella giornata di oggi,

19 settembre 2018