Avellino Calcio – Striscione contro i lupi a Paestum: “Fuori dalla nostra città”

Avellino Calcio – Striscione contro i lupi a Paestum: “Fuori dalla nostra città”

9 ottobre 2015

Nella notte alcuni tifosi salernitani hanno manifestato con uno striscione il fastidio per la presenza dell’Avellino a Paestum, dove i lupi sono in ritiro.

“Sudditi di sua maestà… Avellinese fuori dalla nostra città”. Recità così lo striscione apparso questa notte in corrispondenza del sottopasso di Capaccio Scalo all’indirizzo dell’Avellino in ritiro all’Hotel Ariston di Paestum di martedì. L’invito poco cordiale è stato esposto in pieno centro urbano, ad un paio di chilometri dalla sede del ritiro biancoverde.

Facile immaginare la matrice del messaggio, ovvero la componente del tifo salernitano di stanza nel territorio pestano. Ieri, a margine del test sostenuto dalla formazione di Attilio Tesser a Ercolano, il presidente del club irpino Walter Taccone ha definito la location del ritiro “una zona tranquilla dove i calciatori non avvertono il peso dello stress derivante dal fatto di vivere in città”.

Evidentemente il massimo dirigente del sodalizio di Piazza Libertà ha sottovalutato il rischio di avversione nei confronti della presenza dell’Avellino da parte di qualche di tifoso della Salernitana abituato ad accogliere solitamente i propri beniamini all’Hotel Cerere – situato a qualche centinaia di metri dall’Ariston – ed in passato al Mec Hotel.

L’Avellino in ogni caso lascerà in giornata Paestum, dopo aver sostenuto l’ultimo allenamento al mattino presso uno dei campi da gioco della struttura. Come saluto, calciatori e staff tecnico troveranno uno striscione che stride con l’ospitalità che il Cilento ha sempre riservato alla famiglia Taccone e alla squadra biancoverde negli ultimi anni.