Avellino, stipendi al sicuro ed un nuovo socio all’orizzonte di Circelli

Avellino, stipendi al sicuro ed un nuovo socio all’orizzonte di Circelli

14 febbraio 2020

di Claudio De Vito. Si placa la preoccupazione in casa Avellino grazie al pagamento degli stipendi e dei contributi relativi ai mesi di novembre e dicembre. A partire da questa mattina, il club biancoverde ha provveduto a bonificare le somme a staff tecnico e calciatori spazzando via i fantasmi della penalizzazione di quattro punti prevista dalla normativa federale (due per gli stipendi e altrettanti per gli F24). L’opera sarà completata stasera o al massimo entro la giornata di lunedì, termine ultimo fissato dalla Figc per gli adempimenti del caso.

Sicuramente per lunedì, la macchina amministrativa dell’Avellino Calcio ha previsto il pagamento degli F24, operazione molto più snella che richiede poco tempo. Il tutto per un importo di 290mila euro che dovrebbe essere sborsato da Nicola Circelli e dalla Innovation Football di Ciriaco Cusano e Andrea Riccio, con quest’ultimo soltanto che figura nella compagine sociale.

Circostanza che a questo punto potrebbe spalancare uno scenario piuttosto definito per il futuro. L’amministratore unico Nicola Circelli infatti avrebbe intenzione di liquidare Luigi Izzo, Renato De Lucia e Sabatino Autorino senza ricorrere all’aumento di capitale. La triade che fa capo al giovane industriale di Montesarchio cederebbe il passo ad un nuovo socio già individuato da Nicola Circelli, pronto anche a farsi da parte o a rimanere con una quota minoritaria alla luce della forte contestazione nei suoi confronti.