Avellino Calcio – Lo Spezia è alle porte: Tesser schiera i panzer in attacco

Avellino Calcio – Lo Spezia è alle porte: Tesser schiera i panzer in attacco

4 marzo 2016

Vincere contro lo Spezia per avvicinare il diretto avversario con quattro punti in più in classifica, ma soprattutto per dimostrare a sé stesso di poter competere fino all’ultimo minuto del campionato per i play-off. L’Avellino sa bene che quello con i bianconeri è uno spartiacque della stagione che, giunta quasi a metà del girone di ritorno, non ha ricevuto ancora segnali chiari dai lupi in chiave spareggi promozione.

L’altalena di risultati con due sole vittorie in otto partite ha messo in discussione le potenzialità di una squadra che con il successo ai danni del Livorno sembrava potesse acquisire quella continuità di risultati necessaria per il definitivo salto di qualità. Sta perciò ad Attilio Tesser e ai suoi uomini ancora una volta placare i malumori emersi sia all’interno del club che all’esterno dopo il ko di Brescia.

Il tecnico di Montebelluna cercherà di ripristinare il più possibile lo status quo in seno all’undici titolare da opporre alla battistrada del girone di ritorno con ben diciotto punti intascati. Di nuovo titolari Pisano e Castaldo, uomini di carisma ed esperienza, oltre all’asse belga Bastien-Mokulu. Due panzer di conseguenza in attacco per tenere botta nel duello fisico con Postigo e Terzi.

A preoccupare Tesser però sono le condizioni di Gavazzi che potrebbe essere costretto a gettare la spugna per un problema fisico sorto durante la rifinitura.

Se non dovesse farcela, Sbaffo sarebbe chiamato di nuovo in causa probabilmente però come trequartista, con Bastien incaricato di ricoprire uno degli interni di centrocampo. Nessun dubbio invece sulle altre due mattonelle della mediana che saranno occupate da Arini e Paghera con D’Angelo ancora alle prese con gli effetti collaterali del moto perpetuo contro il Livorno.

Con Pisano in difesa ci saranno Chiosa, impeccabile a Brescia nel fronteggiare lo spauracchio Kupisz, a sinistra e al centro l’oramai collaudata coppia Jidayi-Biraschi che dovrà prendersi cura dell’arciere Calaiò o di Nenè supportati da esterni rapidi e tecnici.


Latests News

Ciampi modifica l’ordinanza antismog. Ecco i dettagli

Il sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi, ha firmato una nuova

19 ottobre 2018

Emergenza Indonesia, un concerto al Duomo di Avellino per la raccolta fondi Unicef

A seguito della crisi umanitaria causata in Indonesia dal terremoto

19 ottobre 2018