Avellino Calcio – Serbia agli spareggi: Radunovic salterà altre due partite

Avellino Calcio – Serbia agli spareggi: Radunovic salterà altre due partite

12 ottobre 2016

Boris Radunovic ha perso la titolarità tra i pali della Serbia Under 21, spodestato dal ’97 Vanja Milinkovic-Savic, ma può gioire ugualmente per l’approdo agli spareggi di qualificazione agli Europei del prossimo giugno in Polonia. La selezione del ct Tomislav Sivic ieri ha consolidato la seconda posizione alle spalle dell’Italia battendo 3-1 la Slovenia con tripletta dell’ex Palermo ora al Partizan Belgrado Uros Djurdjevic.

Giochi fatti dunque nel girone 2 con la Serbia che venerdì conoscerà la propria avversaria ai playoff del 7 e del 15 novembre. Spagna, Austria e Norvegia sono le altre migliori seconde che si contenderanno un posto a Euro 2017. Già qualificate come regine dei rispettivi raggruppamenti Repubblica Ceca, Danimarca, Inghilterra, Macedonia, Germania, Italia, Portogallo, Slovacchia e i campioni in carica della Svezia. Polonia già alla fase finale come paese ospitante.

Radunovic, atteso domani in gruppo, pertanto salterà ancora due partite tra le fila dell’Avellino dopo quelle di Chiavari e Perugia. Il portiere classe ’96 giunto in prestito dall’Atalanta non ci sarà infatti il 6 novembre contro il Frosinone ed una settimana dopo a Carpi, dove mancherà anche Berat Djimsiti impegnato contro Israele con l’Albania per le qualificazioni mondiali. Spazio dunque a Pierluigi Frattali che in questo modo potrà acquisire un briciolo di continuità a difesa della porta biancoverde.