Avellino-Salernitana 2-3, Novellino: “Mi assumo la responsabilità del k.o.”

Avellino-Salernitana 2-3, Novellino: “Mi assumo la responsabilità del k.o.”

15 ottobre 2017

Dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – “Fino ad un quarto d’ora dalla fine abbiamo giocato una buona partita, poi il 2-1 ha cambiato tutto”. Walter Novellino mostra tutta la sua amarezza dopo il rocambolesco k.o. con la Salernitana che ha affossato l’Avellino sicuro ormai di aver in pugno gara e primato.

“Ci siamo abbassati troppo dopo aver subito il loro gol – ha ammesso il tecnico biancoverde – ho messo un centrocampista davanti ai loro quattro attaccanti per ripartire ma ciò non è avvenuto. Alla fine mi sarei accontentato del pareggio perché la squadra era in difficoltà.

“Fino al 75′ meritavamo di stare lassù in classifica” ha sottolineato Walter Novellino aggiungendo altro rammarico al già pesante carico di delusione per una partita dai due volti nel solo arco di un tempo. “Mi assumo tutta la responsabilità della sconfitta, quando si vince l’allenatore è bravo, quando si perde invece non lo è” ha aggiunto il trainer di Montemarano con tono polemico, quasi avvertendo sul collo il fiato di parte della tifoseria che gli ha attribuito le colpe della sconfitta.

“Dispiace per i tifosi, ora l’unico rimedio è tornare a lavorare già da domani, dobbiamo tirarci su in fretta” ha affermato Walter Novellino cercando di ripartire in fretta. Cosa non facile perché il k.o. al derby brucia per come è arrivato ed è destinato far discutere.