Derby con rissa finale: l’Avellino paga il conto

Derby con rissa finale: l’Avellino paga il conto

15 ottobre 2017

Il primato e la testa. L’Avellino li ha persi entrambi al derby con la Salernitana. Prima con lo sciagurato atteggiamento sul 2-0 che ha costretto i biancoverdi a dire addio ai sogni da prima della classe, poi con il parapiglia innescato da Joseph Minala che, dopo aver deciso la gara, ha pensato bene di andare a zittire il pubblico del Partenio-Lombardi con un gesto assolutamente evitabile.

Il giustiziere dei lupi ha poi chiesto scusa pubblicamente nel post-partita ma resta la rissa della quale si sono resi protagonisti per lo più alcuni componenti delle due formazioni. E’ scattata la caccia al centrocampista granata da parte di Marco Migliorini e Luca Lezzerini che, al pari dell’ex Lazio, hanno pagato dazio con il cartellino rosso del direttore di gara Francesco Fourneau.

Si attendono a questo punto le decisioni del giudice sportivo con i due biancoverdi che rischiano una squalifica di più giornate. Non è esclusa inoltre l’adozione di ulteriori provvedimenti nei confronti di altri protagonisti del parapiglia finale.