SALA STAMPA/ Novellino: “Il pareggio ci sta stretto”

SALA STAMPA/ Novellino: “Il pareggio ci sta stretto”

30 dicembre 2016

L’inviato a Latina, Claudio De Vito – Al triplice fischio non è riuscito a tenere in gola l’urlo liberatorio per un pareggio tutto cuore e personalità che consente all’Avellino di acquisire continuità di risultati. Walter Novellino ha esultato per lo 0-0 del “Francioni”, ma nel post partita non riesce a fare a meno di esternare la delusione per una vittoria che non è arrivata.

“Il pareggio ci sta stretto – ha sottolineato – non abbiamo concesso nulla, siamo sulla buona strada per risalire. C’è un po’ di dispiacere, avrei voluto vincere perché c’erano tutte le condizioni per farlo. La squadra ha giocato con personalità, avremmo dovuto soltanto far girare meglio il pallone. Le sensazioni in prospettiva però sono senz’altro positive. I ragazzi in campo  fanno quello che gli chiedo”.

“Abbiamo giocato a calcio – ha aggiunto il tecnico biancoverde – i ragazzi hanno bisogno di fiducia, c’è il coinvolgimento di tutti, di chi gioca dall’inizio e di quelli che subentrano”.

L’esultanza. “L’ho fatto perché non era facile venire qui e portare via punti – ha confessato Novellino – tutte le squadre sono andate in difficoltà contro il Latina (al settimo pareggio di fila, ndr), vuole dire che ci siamo preparati bene a questa partita”. Adesso la sosta che “ci servirà per ragionare sul da farsi, la società sa cosa deve fare”.