SALA STAMPA/ Novellino: “Fidatevi di me: l’Avellino si salverà”

SALA STAMPA/ Novellino: “Fidatevi di me: l’Avellino si salverà”

17 dicembre 2016

L’inviato a Bari, Claudio De Vito – “Fidatevi di quello che vi dico: questa squadra si salverà”. Walter Novellino non si abbatte anzi rilancia nonostante il k.o. del “San Nicola” sul groppone. “La squadra ha dei valori ed io sono convinto che ci tireremo su presto” ha aggiunto il tecnico biancoverde rincarando la dose di ottimismo a caldo.

La sua partita è terminata a pochi minuti al 90′, quando il direttore di gara Chiffi di Padova lo ha allontanato per aver calciato nel rettangolo di gioco una bottiglietta d’acqua. Scherzi della tensione e di un finale palpitante che ancora non aveva regalato la delusione della traversa di Castaldo.

“Lui e tanti suoi compagni di squadra sono in crescita – ha confessato Novellino – ho visto un grande Castaldo nonostante le tante chiacchiere, lasciamo perdere il calcioscommesse”. Netto il messaggio del trainer di Montemarano che non vuole ostacoli sui progressi mostrati dal gruppo.

“Non sono un allenatore da un solo punto in tre partite – ha continuato Novellino – in cuor mio ero convinto di poter portare a casa un risultato positivo. Dispiace per i nostri tifosi. Dobbiamo essere un po’ più coraggiosi”.

“All’Avellino manca l’autostima – ha evidenziato Novellino – dobbiamo lavorare sulla testa perché con me in panchina paghiamo gli ultimi 25 minuti in cui abbiamo subito sempre gol. Ai miei rimprovero soltanto l’aver subito due gol evitabili. La difesa ha fatto bene, i centrocampisti invece avrebbero dovuto alzarsi. Peccato, e poi l’uscita di Belloni ha rotto un po’ gli equilibri”.