Avellino Calcio – Ritiro precampionato: si fa strada la soluzione irpina

Avellino Calcio – Ritiro precampionato: si fa strada la soluzione irpina

22 maggio 2018

di Claudio De Vito – L’Avellino all’Irpinia. E’ questo l’indirizzo che la società biancoverde intende attuare per la preparazione precampionato di questa estate. L’idea di Walter Taccone e dei suoi collaboratori è quella di tornare a Sturno a distanza di due anni dall’ultimo ritiro targato Domenico Toscano. Prima di lui fu Attilio Tesser a sostenere il collaudo estivo in loco.

L’opzione sturnese, valutata con forza per avvicinare il più possibile la squadra ai tifosi di tutto il territorio irpino, sarà prospettata a Claudio Foscarini che in questi giorni scioglierà la riserva sulla sua permanenza o meno ad Avellino sulla base della programmazione del club. Intanto però avanza con una certa insistenza la soluzione Sturno, dopo che lo scorso anno Walter Novellino ottenne il trasferimento a Cascia per le operazioni precampionato.

L’Avellino è praticamente di casa a Sturno potendo vantare ottimi rapporti con l’amministrazione comunale presieduta dal primo cittadino Vito Di Leo, successore del compianto Aurelio Cangero che anni addietro ha sempre spinto per avere i lupi nella propria cittadina. I biancoverdi si allenerebbero sul terreno in erba naturale del “Castagneto” che allo stesso tempo ospiterebbe amichevoli anche con squadra professionistiche.

Il 31 maggio un primo assaggio da quelle parti con l’amichevole di fine anno organizzata ad Ariano Irpino per inaugurare l’Arena “Pietro Mennea”. I biancoverdi di Claudio Foscarini sfideranno la compagine locale della Vis Ariano per festeggiare la salvezza insieme ai tifosi della Valle Ufita.