Avellino al bivio salvezza, Capuano: “Più forti di tutte le avversità”

Avellino al bivio salvezza, Capuano: “Più forti di tutte le avversità”

22 febbraio 2020

di Claudio De Vito. “La squadra sta dando certezze, da parte mia non cercherò mai alibi. E’ un momento di confusione ma noi ci siamo sempre isolati dal contesto. I miei ragazzi vanno soltanto applauditi e incoraggiati. Domani sarà una partita decisiva perché fare risultato lì significherebbe avvicinarsi al raggiungimento dell’obiettivo. Il Rende è una buona squadra che viene da un ottimo risultato”. E’ il pensiero di Ezio Capuano alla vigilia della trasferta di Vibo Valentia contro la formazione di Pino Rigoli.

Un match fondamentale, il primo di un tour de force da affrontare al meglio: “Dovrò gestire le tre partite ravvicinate. La condizione di alcuni non è ottimale, c’è gente che viene da mesi di inattività. Sandomenico è molto acciaccato, altri giocheranno con infiltrazioni. Saremo più forti di tutte le avversità”.

Ma il caos societario resta difficile da eludere: “Non è facile riportare l’attenzione sul terreno di gioco, i calciatori leggono e sentono, puoi anche essere un totem ma non è facile. Quando un giocatore non c’è con la testa lo devi lasciare a casa ed è quello che farò. Chi non se la sente può dare una mano ad Antonio il magazziniere”. Il riferimento del tecnico biancoverde è indirizzato a Francesco Bertolo, che rimarrà a casa insieme a Walter Zullo, quest’ultimo a casa con la febbre.

Probabile formazione (3-4-2-1): Dini; Illanes, Morero, Laezza; Celjak, De Marco, Di Paolantonio, Parisi; Micovschi, Izzillo; Albadoro.