Avellino, Capuano: “Domani uno spareggio, abbiamo bisogno della curva”

Avellino, Capuano: “Domani uno spareggio, abbiamo bisogno della curva”

25 Gennaio 2020

di Claudio De Vito. “Domani abbiamo uno spareggio, è la partita forse più importante del girone di ritorno. Ci arriviamo con tante difficoltà a livello numerico ma i miei ragazzi hanno sempre mostrato applicazione e attaccamento alla maglia. Avremo la curva dalla nostra parte, ringrazio i tifosi che sono venuti a Catania. Io lavoro per il popolo quindi quella gente che ha lasciato il lavoro per sostenerci per me è da encomiare”. E’ il pensiero di Ezio Capuano alla vigilia di Avellino-Picerno.

“Le prestazioni della squadra, a prescindere dai risultati, sono oltremodo positive, veniamo da due partite bellissime, a Teramo abbiamo sofferte con tante assenze, a Catania la mia squadra è stata un bel vedere” ha aggiunto il tecnico biancoverde che ancora una volta dovrà fare di necessità virtù tra assenze dettati da infortunio e scelte di mercato in uscita.

“Bertolo ha perso quasi tre chili – ha spiegato – è un ottimo giocatore ma deve migliorare a livello tattico, ha problema alla caviglia ma anche infiltrato dovrà andare in campo. Izzillo è un top player per la categoria ma è fermo da sei mesi. Tonti ha fatto la partita più bella della mia gestione, ha avuto problema nello scontro con Curiale mercoledì, stamattina si è allenato. Ringrazio il Parma perché quando Tonti ha avuto il problema hanno liberato Dini. Valuterò Tonti fino a poco prima della gara. Celjak ha nove punti di sutura alla mano”.

Nel pomeriggio invece potrebbe giungere il semaforo verde dall’Argentina per il tesseramento di Federico che, in caso ok, sarebbe a disposizione domani. Manca all’appello però ancora l’attaccante: “Non ho voluto fare polemica, direi ancora ciò che ho detto a Catania, ho una rosa scarna. Ho a disposizione questi giocatori, chiederò ulteriori sacrifici a loro, è la terza partita in otto giorni. Ho soltanto due attaccanti a disposizione. Ripeto: domani la curva dovrà darci una grossa mano. Giocherà ancora qualcuno fuori ruolo”.

L’Avellino ha premuto sull’acceleratore per Luigi Cuppone che eventualmente non arriverà prima di lunedì. La dirigenza biancoverde avrebbe voluto metterlo a disposizione di Ezio Capuano per la partita di domani, ma il Monopoli ha opposto resistenza.