Avellino Calcio – Perugia in vista: domani la ripresa senza i nazionali

Avellino Calcio – Perugia in vista: domani la ripresa senza i nazionali

3 ottobre 2016

Claudio De Vito – Riprenderà domani pomeriggio alle 16:30 la preparazione dell’Avellino in vista della trasferta di Perugia in programma domenica alle 15 allo stadio “Renato Curi”. La Serie A si ferma per lasciar spazio alla Nazionale ed allora si allunga la settimana dei lupi chiamati a confermarsi dopo il successo ai danni della Pro Vercelli.

Proprio in virtù del posticipo di 24 ore dell’ottavo turno di campionato, Domenico Toscano ha concesso un giorno in più di riposo a D’Angelo e compagni reduci da sette partite in poco più di un mese.

Alla ripresa, il tecnico biancoverde dovrà verificare insieme allo staff sanitario le condizioni di Benjamin Mokulu, costretto a dare forfait all’ultimo minuto sabato per via di un affaticamento muscolare alla coscia destra. Il centravanti belga in ogni caso dovrebbe aver già smaltito l’acciacco e sarà disponibile per l’esterna umbra.

Sicuri assenti a Perugia invece i nazionali Boris Radunovic e Berat Djimsiti volati nei rispettivi paesi. La doppia defezione serbo-albanese costringerà Toscano a rivedere l’assetto del pacchetto difensivo con Pierluigi Frattali di nuovo titolare tra i pali e William Jidayi incaricato di presidiare al centro la propria area di rigore con Alejandro Damian Gonzalez e Layousse Diallo.

L’Avellino proverà a sfatare il tabù Perugia (unica vittoria in dodici precedenti al “Curi” 22 anni fa) presumibilmente ancora con Daniele Verde in appoggio a Matteo Ardemagni per quella che è stata la premiata ditta del gol contro la Pro Vercelli. A centrocampo Richard Lasik è recuperato ma deve fare i conti con l’ascesa di Mohamed Soumarè.