Ordine pubblico a Cascia: l’Avellino costringe la Salernitana ad emigrare

Ordine pubblico a Cascia: l’Avellino costringe la Salernitana ad emigrare

15 luglio 2017

E’ in piena attività la macchina organizzativa dell’ordine pubblico a Cascia che nella seconda metà di luglio ospiterà i ritiri pre-campionato di Avellino, Ascoli, Sambenedettese e Salernitana, quest’ultima alla frazione di Roccaporena situata a pochissimi chilometri dalla cittadina di Santa Rita.

I carabinieri della locale stazione coordinati dal maresciallo Stefano Valentini sono in contatto con le società alla ricerca di collaborazione per evitare l’afflusso di tifoserie rivali nello stesso giorno per le amichevoli delle proprie squadre. In tal senso la soluzione è fissare le amichevoli in giorni differenti, il che va a cozzare con le esigenze dei tecnici.

Ecco allora che Sambenedettese e Salernitana saranno costrette a giocare a San Benedetto del Tronto l’amichevole del 23 luglio perché per la stessa data l’Avellino ha già fissato il secondo test del ritiro contro l’Ebolitana. Troppo rischioso infatti far concentrare in un unico giorno le tre tifoserie, soprattutto quelle di Salernitana e Avellino. Di contro, la consolazione per i tifosi è che le amichevoli si disputeranno a porte aperte.