Avellino Calcio – Novellino riparte. Moretti, che spavento in campo

Avellino Calcio – Novellino riparte. Moretti, che spavento in campo

12 febbraio 2018

Claudio De Vito – Ha piovuto intensamente sull’Avellino che si è ritrovato al Partenio-Lombardi per resettare la beffa contro il Cesena e marciare verso la gara con il Venezia. Seduta bagnata per gli uomini di Walter Novellino divisi nei soliti due gruppi della ripresa: quello del defaticamento composto dai titolari di sabato e quello riservato a coloro che non sono scesi in campo, i quali si sono allenati regolarmente.

C’era attesa per verificate le condizioni degli infortunati che hanno lasciato l’infermeria effettuando le prove di recupero. Luigi Castaldo, che in mattinata ha sostenuto un’ecografia di controllo, ha iniziato a correre con i compagni salvo poi defilarsi per proseguire l’allenamento in palestra. Sul suo rientro a Venezia permane un certo ottimismo, ma il polpaccio colpito da una contrattura due settimane fa andrà monitorato attentamente nel corso della settimana.

Davide Gavazzi e Soufiane Bidaoui si sono invece spostati dalla palestra al campo lavorando a braccetto con il preparatore atletico Alessandro Scaia. Corsa leggera per entrambi: forti i dubbi sulla loro presenza sabato in laguna. Sta bene invece Bryan Cabezas che scalpita per mostrarsi finalmente agli occhi dei tifosi biancoverdi. L’ecuadoregno ha archiviato la fase del richiamo di preparazione atletica lavorando regolarmente con il gruppo. Walter Novellino lo ha catechizzato in più di un’occasione questo pomeriggio, segno che il momento del suo impiego anche a gara in corso sembra arrivato.

Assente al Partenio-Lombardi Riccardo Marchizza impegnato con l’Under 20 azzurra. Il centrale di proprietà del Sassuolo rientrerà alla base martedì sera dopo aver sfidato in amichevole la B Italia a Frosinone. Spavento invece durante l’allenamento pomeridiano per Federico Moretti che si è accasciato all’improvviso dopo un contatto di gioco. Il centrocampista genovese è rimasto per qualche attimo a terra quasi privo di sensi a causa di un colpo ricevuto al volto, salvo poi rialzarsi nel giro di poco tempo. Per lui lo staff medico ha disposto il rientro anticipato negli spogliatoi in via precauzionale.

Domani doppia seduta tra palestra e campo con l’orecchio teso verso Roma per il processo d’appello del caso Catanzaro. Mercoledì alle 15 invece test amichevole a Cervinara contro la locale compagine militante nel torneo di Eccellenza. Walter Novellino ha chiesto alla società di organizzare una sgambata sull’erba naturale per abituare i suoi calciatori al cambio di superficie di gioco sabato al “Penzo” di Venezia.