Avellino Calcio – Novellino senza due difensori

Avellino Calcio – Novellino senza due difensori

12 settembre 2017

Dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – Cesena è sempre più vicina con la spinta dell’entusiasmo di tutto l’ambiente galvanizzato dal 5-1 al Foggia. E’ bastato un risultato largo per mettere da parte mugugni e polemiche seguiti alla sconfitta nella prima trasferta dell’anno.

La seconda è alle porte ed allora Walter Novellino ha pensato bene di tenere alta la concentrazione. Lo ha fatto durante l’allenamento di questo pomeriggio strigliando i suoi uomini alle prese con le esercitazioni tattiche. Non sono mancati però i momenti di distensione tra un’esultanza ed un’occasione mancata in partitella.

Out Marco Migliorini ai box da ieri. Il difensore centrale ha rimediato una botta al quadricipite ma il suo infortunio non preoccupa Walter Novellino già intenzionato a sostituirlo con Riccardo Marchizza. Quest’ultimo è stato provato nella coppia con Emanuele Suagher, muro difensivo che l’Avellino proporrà all’Orogel Stadium venerdì sera.

A sinistra invece con ogni probabilità sarà confermato Nicola Falasco alla luce dei problemi fisici che continuano ad affliggere Simone Rizzato. L’esperto laterale biancoverde non si è allenato e, con il Venezia a stretto giro in pieno tour de force, non dovrebbe essere rischiato. A sinistra in difesa si è visto per qualche attimo anche Richard Lasik, ma Nicola Falasco sarà confermato per la vetrina personale da ex.

Blindati gli altri reparti, compresi i pali dove Luca Lezzerini sarà ancora il titolare. Walter Novellino ha messo nel mirino il 3-5-2 di Andrea Camplone che vanta caratteristiche ben diverse da quello inedito presentato dal Foggia al Partenio-Lombardi.