Novellino spreme l’Avellino: difesa sotto torchio

Novellino spreme l’Avellino: difesa sotto torchio

14 luglio 2017

Dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – Oggi e domani al ritmo di doppia seduta per prendere subito confidenza con il lavoro di campo. Walter Novellino mette subito sotto torchio l’Avellino alle prese con il pre-ritiro in loco prima della partenza per Cascia prevista nel pomeriggio di domenica (allenamento al mattino).

Lupi di nuovo in campo questa mattina dopo l’open training di ieri. Squadra suddivisa in due gruppi che si sono alternati tra la palestra ed il sintetico, sul quale il tecnico di Montemarano coadiuvato dal vice Eduardo Imbimbo ha allenato i movimenti della linea difensiva sia nella fase attiva che in quella passiva. Lorenzo Laverone e Simone Pecorini a destra, Marco Migliorini, William Jidayi e Pierre-Yves Ngawa a comporre il pacchetto di centrali e la coppia Simone Rizzato-Nicola Falasco sulla corsia mancina: questi gli interpreti alternati da Walter Novellino durante l’esercitazione.

Il gruppo di centrocampisti e attaccanti ha invece seguito le direttive del collaboratore tecnico Simone Tomassoli secondo l’impronta del 4-2-3-1, declinazione a trazione a anteriore del 4-4-2 di Walter Novellino. Ancora out Davide Gavazzi (a Villa Stuart per l’ok al rientro definitivo) e Stephane Omeonga (in ritiro con il Genoa).

Nel pomeriggio si replica alle 17 con due pedine in più: Ionut Radu acquistato dall’Inter e Salvatore Molina in prestito-bis dall’Atalanta ma soltanto dopo un periodo di prova che dovrà testarne l’effettivo superamento dell’infortunio muscolare.