Avellino Calcio – Novellino alza il bunker per ripartire

Avellino Calcio – Novellino alza il bunker per ripartire

16 ottobre 2017

Claudio De Vito – Porte aperte, anzi no chiuse. Prima la decisione di aprire al pubblico l’allenamento, poi il dietrofront nello spazio della tarda mattinata. L’Avellino si ritroverà sul sintetico del Partenio-Lombardi alle 15 e lo farà nel silenzio più assoluto dopo la fragorosa caduta di ieri che ha mandato su tutte le furie i tifosi.

Tutti in trincea per leccarsi le ferite, riflettere ed evitare probabili contestazioni isolate alla ripresa. La rabbia è tanta nell’ambiente che ha preso di mira Walter Novellino, finora baluardo della causa biancoverde. Una settimana intera a porte chiuse per l’Avellino che in vista della trasferta di Pescara dovrà cercare di recuperare autostima, fiducia e Leonardo Morosini.

Nel pomeriggio è previsto un aggiornamento sulle condizioni del giovane fantasista assente nelle ultime due gare. Contro il Pescara dell’ex Zdenek Zeman, Walter Novellino dovrà rinunciare sicuramente a Marco Migliorini, che dopo la rissa finale rischia una stangata insieme a Luca Lezzerini.