Avellino Calcio – Mercato, si apre la settimana degli acquisti

Avellino Calcio – Mercato, si apre la settimana degli acquisti

by 9 gennaio 2017

Dopo giorni – e in alcuni casi settimane – trascorsi ad intavolare trattative, limare distanze e affrontare veri e propri bracci di ferro, l’Avellino si appresta a varcare la soglia delle ufficialità sul mercato in entrata. Tre i colpi attesi a partire da oggi in una settimana che si annuncia scoppiettante e allo stesso tempo cruciale per i rinforzi attesi da Walter Novellino.

Già in giornata dovrebbe giungere la fumata bianca per Robert Gucher, che nelle ultime ore pare aver sciolto definitivamente il nodo che ha dato vita alla telenovela nel triangolo Irpinia-Ciociaria-Austria. Il centrocampista austriaco si è accordato con il Frosinone regolando i conti economici in uscita dal rapporto e nelle prossime ore, salvo altri colpi di scena, metterà nero su bianco sul prestito fino al prossimo 30 giugno.

Data, quest’ultima, di scadenza del suo contratto con il club di patron Stirpe. Pertanto a fine campionato Gucher sarà libero di scegliere una nuova destinazione oppure firmare un nuovo accordo, questa volta pluriennale, con i lupi. Annunci attesi in giornata.

Si farà anche il prestito dal Pescara di Andrea Cocco, navigato attaccante ex Vicenza dall’estate proprio al Frosinone. Chiuso da Federico Dionisi, Daniele Ciofani e dal neo arrivato, l’ex biancoverde Benjamin Mokulu (che ha raggiunto ieri Frosinone con l’annuncio ad horas del prestito con obbligo di riscatto in caso di promozione in Serie A), Cocco andrà ad impreziosire le rotazioni offensive al fianco di Luigi Castaldo e Matteo Ardemagni.

Infine, Novellino potrà avere a corte un ex compagno di squadra di Cocco al Vicenza di Pasquale Marino. Si tratta di Lorenzo Laverone, atteso ad Avellino in prestito con obbligo di riscatto al raggiungimento della salvezza. Se dovesse materializzarsi questa condizione, Laverone firmerebbe un’intesa fino al 30 giugno 2019.

Un esterno destro duttile, un centrocampista centrale i grado di coniugare quantità e qualità ed un attaccante di peso che vuole rilanciarsi aspettando un laterale mancino. L’Avellino alza la voce sul mercato gettando le basi per risalire la corrente della classifica.