Avellino Calcio – Mercato, precedenza alla difesa: riflettori puntati sulla capitale

Avellino Calcio – Mercato, precedenza alla difesa: riflettori puntati sulla capitale

8 giugno 2015

Il restyling della rosa biancoverde partirà dal pacchetto arretrato per il quale si seguono un baby della Roma ed un elemento di categoria.

Il mercato dell’Avellino inizia ad assumere una fisionomia sempre più precisa dopo gli sviluppi delle ultime ore che hanno visto Massimo Rastelli ed il direttore sportivo Enzo De Vito andare verso il prolungamento dei rispettivi contratti.

Il diesse biancoverde non ha mai smesso di effettuare sondaggi con il direttore generale Massimiliano Taccone e già in giornata hanno fornito un saggio del loro operato con la chiusura dell’affare Davide Biraschi a parametro zero. Le attenzioni sono tutte concentrate sul reparto difensivo dove, aspettando Milan Nitriansky che a giorni sarà in Irpinia per le firme di rito in calce al triennale già accettato mesi fa direttamente dalla Repubblica Ceca, il duo dirigenziale biancoverde è a caccia di altri due elementi, un under e un over 21.

La prima linea direttrice porta dritta a Michele Somma, 19enne difensore della Roma che durante il mercato invernale lo ha ceduto in prestito all’Empoli. Figlio d’arte, il padre Mario ha allenato proprio la formazione toscana oltre ad aver militato da calciatore proprio tra le fila dell’Avellino, il centrale difensivo salernitano ha esordito in massima serie con i giallorossi, bissando il debutto alla corte di Maurizio Sarri in Toscana. Somma è diventato il perno della retroguardia di Alberigo Evani nell’Italia Under 20, dopo aver sostenuto tutta la trafila delle giovanili azzurre dall’Under 16. I contatti con il ds della Roma Walter Sabatini sarebbero già ben avviati.

Sul fronte over invece il duo Taccone-De Vito potrebbe puntare su un altro calciatore in scadenza il prossimo 30 giugno. Si tratta Lino Marzorati, 28enne difensore del Modena capace di giocare sia al centro che sulla fascia destra. Marzorati è cresciuto nel vivaio del Milan, militando nel corso della sua carriera con le maglie di Empoli, Cagliari e Sassuolo.

Per il ruolo di riserva di Pierluigi Frattali, la dirigenza del club irpino non molla la presa su Ionut Radu. Forte il pressing sull’Inter per lasciare partire a titolo temporaneo l’estremo difensore classe ’97.

Non si muovono le pedine a centrocampo, dove l’Avellino valuterà movimenti in entrata solo quando si saranno delineate le situazioni in uscita di Mariano Arini ed Eros Schiavon. Niente rinnovo per i due fedelissimi di Rastelli legati al sodalizio di patron Walter Taccone da un altro anno di contratto. Per loro valigia pronta già da un pezzo.

Stallo anche in attacco dove la matassa si scioglierà soltanto quando si avrà un quadro più chiaro sullo status di Marcello Trotta, vale a dire a luglio, nel post Europei Under 21.