Avellino Calcio – Lupi, intrecci di mercato in vista: la situazione

Avellino Calcio – Lupi, intrecci di mercato in vista: la situazione

16 gennaio 2017

Un attaccante e un portiere subito, un terzino sinistro in seconda battuta. Sembra essere questo lo scenario del mercato biancoverde in entrata che finora ha regalato a Walter Novellino l’esterno destro, Lorenzo Laverone, ed il centrocampista, Federico Moretti, tanto attesi.

Dopo la beffa Cocco, finito al Cesena, la dirigenza dell’Avellino guarda oltre facendo leva sull’operazione che porterà Pierluigi Frattali al Parma. L’estremo difensore romano ha già in mano un accordo di massima con i ducali ma in Piazza Libertà si attende ancora l’offerta giusta. Ecco allora che per limare le distanze sul prezzo l’Avellino ha pensato di inserire nella trattativa Felice Evacuo, funzionale alle esigenze nel reparto avanzato.

Molto più di un’idea il ritorno in biancoverde di Evacuo dopo dieci anni. L’ex attaccante del Novara era ad un passo dal trasferimento all’Alessandria ma l’interessamento dell’Avellino ha bloccato tutto. L’affare ha buone possibilità di andare in porto, anche perché i profili di prima punta disponibili sul mercato sembrano latitare. E l’Avellino vuole chiudere in fretta la partita attaccante.

L’operazione Frattali al Parma comporterà inevitabilmente l’ingresso di un portiere. Non appena si sbloccherà la cessione in Emilia, Luca Lezzerini avrà il via libera per scendere in Irpinia con la formula del prestito. Riserva di Ciprian Tatarusanu alla Fiorentina, il 21enne estremo difensore romano vanta una presenza in Europa League a novembre contro il Paok Salonicco, oltre che una in massima serie contro il Chievo ad agosto in sostituzione a gara in corso del compagno rumeno.

L’arrivo in viola di Sportiello ha chiuso ulteriormente gli spazi a Lezzerini corteggiato anche dal Vicenza che ha già soffiato Gucher all’Avellino. I biancoverdi però sono in vantaggio e puntano ad accaparrarsi le prestazioni del giovane portiere che insidierebbe la titolarità di Radunovic.