Avellino Calcio – I lupi ritrovano Manganiello: fischierà al Partenio con il Bari

Avellino Calcio – I lupi ritrovano Manganiello: fischierà al Partenio con il Bari

11 febbraio 2016

Avellino-Bari sarà diretta da Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo. Un arbitro che non evoca certo ricordi piacevoli ai tifosi biancoverdi costretti ad infervorarsi a più riprese insieme alla società del presidente Walter Taccone, la cui pazienza è già stata messa a dura prova dal signor Federico La Penna in quel di Novara.

Il fischietto piemontese è noto infatti come l’arbitro delle due polemiche a causa delle altrettanto burrascose direzioni di gara che hanno clamorosamente sfavorito i lupi. Il primo episodio il 22 febbraio 2014, quando il Varese impattò in pieno recupero il precedente vantaggio di Ciano con un’energica carica a Terracciano da parte di Rodrigo Ely, allora in biancorosso.

L’assistente di linea nell’occasione era Romina Santuari della sezione di Trento, la quale si rese protagonista diretta, con Manganiello a capo della quaterna, nel match interno disputato dai biancoverdi lo scorso anno contro il Vicenza.

Finì 1-0 per gli ospiti lanciati da un eurogol di Cocco, ma l’Avellino recriminò a ragione per un fuorigioco inesistente sbandierato a Comi che sarebbe valso il pareggio. Una svista clamorosa dal momento che Comi corresse un tiro sporco da fuori area un metro al di qua della linea tracciata dall’ultimo difensore. Feroci le proteste in quella circostanza da parte del club biancoverde con il fermo immagine dell’episodio incriminato pubblicato sul proprio sito ufficiale.

Polemiche a parte, sono otto i precedenti complessivi dell’Avellino con Manganiello che in questa stagione ha già arbitrato l’1-2 interno con il Perugia (vantaggio di Gavazzi e rimonta umbra firmata Di Carmine-Parigini).

Lo scorso anno invece, prima della bufera con il Vicenza, Manganiello guidò i lupi nella vittoria di misura sul Carpi targata proprio Comi. Quattro sconfitte, due vittorie e due pareggi sono le voci iscritte a bilancio con l’arbitro che ha esordito in CAN B nell’annata 2012/2013.

I precedenti oltre la B: il primo risale alla serie D con il ko interno per 0-2 contro il Trapani; in Seconda Divisione i biancoverdi si sono imposti a Pomezia con il risultato di 3-1, grazie alle reti di Scandurra, De Angelis e Acoglanis; nella stagione di Prima Divisione 2011/2012 fu 3-3 contro il Como e sconfitta per 2-1 contro il Taranto.

Manganiello, già nell’occhio del ciclone due giornate fa per la direzione di Entella-Novara, sarà coadiuvato dagli assistenti Pasquale De Meo della sezione di Foggia e Daniele Bindoni della sezione di Venezia. Quarto uomo Armando Ranaldi della sezione di Tivoli.