Lupi a tutta birra: Avellino e Ceres fanno sul serio

Lupi a tutta birra: Avellino e Ceres fanno sul serio

6 ottobre 2017

Claudio De Vito – La Ceres sulle maglie dell’Avellino? Fino a ieri sembrava un miraggio per gli appassionati avellinesi della birra danese, nelle ultime ore al centro di una vera e propria escalation di goliardia con un fondo di realtà che si sta delineando sempre di più. Oggi infatti l’Avellino, Avellino e la Ceres non sono più lontani grazie al tormentone social partito proprio dall’Irpinia.

L’iniziativa ha la paternità di due tifosi di Montefusco, Arturo e Pasquale, che hanno lanciato su Facebook l’hashtag #sponsorizzalavellino, scatenando in poco tempo una tempesta di post pubblicati da altri tifosi biancoverdi sulla fanpage ufficiale di Ceres. Il tam-tam è sfociato in giornata in una replica di Ceres, che con un suo post ufficiale ha ceduto al bombardamento degli scatenati supporters irpini sul popolare social network.

La replica di Ceres sulla propria fanpage di Facebook

“Vogliamo sponsorizzare l’Avellino, ma non sappiamo perché” è stato il messaggio apparso sulla bacheca del noto marchio danese che ha scatenato una cascata di likes e commenti in costante aggiornamento di minuto in minuto. Quello che a primo impatto è sembrato un gioco però in realtà va letto tra le righe come l’apertura ad una partnership con l’Unione Sportiva Avellino.

Tutto si è evoluto in poco tempo con gli attori in causa che nei prossimi giorni dovrebbero discutere di un possibile accordo di sponsorizzazione, naturalmente non primario dal momento che il main sponsor Sidigas gode di un accordo triennale sulle maglie da gara. All’orizzonte si profilerebbe pertanto un’intesa come second sponsor sulla divisa ufficiale magari proprio per il derby con la Salernitana, se l’accordo dovesse concretizzarsi – come pare – in tempi brevi. Resterebbe poi da valutare se si tratterà di una sponsorizzazione occasionale o di un accordo di ampio respiro esteso al prosieguo della stagione.

Un’operazione di marketing che, a giudicare dalla campagna social su vasta scala, si rivelerebbe azzeccata. Un’idea che farebbe schizzare alle stelle il fatturato del merchandising ufficiale per quella che sarebbe una maglietta da gioco storico per gli amanti del luppolo in salsa danese e dell’Avellino, seguito allo stadio sorseggiando proprio una Ceres. L’Avellino e i suoi tifosi a tutta birra sognando la Ceres non soltanto nel bicchiere ma anche in un connubio con i colori del cuore.