Avellino Calcio – A Lanciano per chiudere i conti salvezza: oggi la ripresa

Avellino Calcio – A Lanciano per chiudere i conti salvezza: oggi la ripresa

25 aprile 2016

Ripristinata l’imbattibilità grazie al pareggio in rimonta strappato alla Pro Vercelli, l’Avellino tornerà ad allenarsi nel pomeriggio. All’orizzonte c’è il match point di Lanciano con cui i biancoverdi hanno intenzione di archiviare il discorso salvezza.

48 punti (con 5 di vantaggio sui playout), quota sufficiente al Crotone per la salvezza diretta lo scorso anno, rappresenterebbe infatti una soglia in grado di blindare la posizione della formazione di Attilio Tesser. La successiva sfida casalinga con il retrocesso Como tuttavia consente al tecnico di Montebelluna e ai suoi uomini di recarsi al “Guido Biondi” senza troppa pressione.

Ci sarà modo nell’arco dei prossimi 180 minuti di risolvere una volta per tutte la partita salvezza. Intanto a partire dalle 15 di questo pomeriggio, Tesser preparerà la trasferta abruzzese tra grattacapi e recuperi.

Sul primo fronte, andranno valutate le condizioni di Mariano Arini e Ciccio Tavano attraverso appositi esami clinici. Entrambi lamentano problematiche muscolari che li hanno costretti a saltare la gara con la Pro Vercelli. A generare ulteriore apprensione rispetto al quadro dell’infermeria ci si è messa la caviglia destra di Francesco Pisano, vittima di una distorsione della quale andrà accertato il grado.

Le buone notizie arriveranno invece da William Jidayi e Benjamin Mokulu, i quali torneranno a disposizione. Soprattutto il rientro dell’ex Juve Stabia si rivelerà prezioso alla luce della squalifica di Fabrizio Paghera e della possibile defezione di Arini. Jidayi pertanto si posizionerebbe davanti alla difesa, quest’ultima con la coperta meno corta grazie al ritorno dalla squalifica di Angelo Rea.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.