Avellino Calcio – Ossigeno per i lupi: Lanciano penalizzato in classifica

Avellino Calcio – Ossigeno per i lupi: Lanciano penalizzato in classifica

20 aprile 2016

E’ arrivata l’attesa stangata per la Virtus Lanciano sanzionata nel giudizio di primo grado per irregolarità amministrative. Il Tribunale federale nazionale ha infatti inflitto cinque punti di penalizzazione al club della famiglia Maio che ha posto in essere una serie di violazioni Covisoc.

Un notevole salto all’indietro per la formazione di Maragliulo già penalizzata di due punti e ora scivolata al quartultimo posto a quota 38 alle spalle del Modena che delimita il perimetro playout con 39 punti. L’Avellino dunque aumenta di una lunghezza la distanza di sicurezza dal quintultimo posto, portandosi a +5 (6 se si considerano gli scontri diretti a favore contro il Modena).

E’ sempre più bagarre ora nella zona retrocessione che vede coinvolte tutte le squadre dalla Ternana a scendere.

“Il Tribunale Federale Nazionale presieduto dall’avv. Sergio Artico ha inflitto 5 punti di penalizzazione e un’ammenda di 6500 euro alla Virtus Lanciano (Serie B), sanzionando con 5 mesi e 15 giorni di inibizione l’Amministratore Unico della società Claude Alain Di Menno Di Bucchianico e con 2 mesi di inibizione il Presidente del Collegio Sindacale della società Angelo Castrignanò. La società era stata deferita a titolo di responsabilità diretta per alcune violazioni CO.VI.SO.C.”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.