Avellino, Dini fuori causa: il vice di Tonti non ha nemmeno 17 anni

Avellino, Dini fuori causa: il vice di Tonti non ha nemmeno 17 anni

23 giugno 2020

di Claudio De Vito. Non bastavano le incertezze legate alla data del match playoff – 30 giugno o 1 luglio in base all’esito della finale di Coppa Italia fra Ternana e Juventus Under 23 in programma sabato sera – e ai contratti dei calciatori in scadenza all’Avellino che ora deve fare i conti anche con l’infortunio che ha estromesso Andrea Dini da ogni contesa.

Il portiere classe ’96 è rientrato al Parma per le cure del caso alla caviglia sinistra lasciando il posto tra i pali ad Alessandro Tonti, in campo per l’ultima volta il 22 gennaio a Catania dove non sfigurò affatto. L’effetto domino nelle gerarchie è servito per i 90′ del “Ceravolo” o del “Liberati” con un giovanissimo a fare da vice al neo titolare della porta.

L’alternativa sarà infatti l’estremo difensore della formazione Berretti Sabino Pellecchia, irpino doc ex giovanili di Benevento e Salernitana, nato il 10 settembre 2003 e pertanto non ancora 17enne. Ha sostenuto tutto il ciclo di tamponi essendo stato aggregato come terza scelta alla ripresa degli allenamenti. Insomma per lui, seppure in panchina, un battesimo di fuoco in un appuntamento da dentro o fuori che Ezio Capuano avrebbe preferito preparare con ben altri presupposti.